Cerca nel blog

Si è verificato un errore nel gadget

domenica 18 novembre 2012

Come un pittore astratto

Ciao a tutti! Dopo un bel pò di tempo finalmente posto qualche foto sul mio blog trascurato e mal gestito.
Ho realizzato questo ciondolone ieri sera mentre aspettavo che i maschi di casa finissero di vedere la partita del Napoli.
Come ho scritto nel titolo del post, è un periodo che mi sento come un pittore astratto. Prendo il filo e comincio ad attorcigliare. In verità non so nemmeno io quel che faccio. Lascio tutto al caso, compreso la scelta delle pietre. Ho uno scatolino  con pietruzze di ogni tipo, che per pigrizia non divido; infilo la mano e tiro fuori. Se ci stà bene con il resto aggiungo al ciondolo altrimenti passo alla successiva!
Il risultato a me non dispiace. Spero neanche a voi.







domenica 14 ottobre 2012

Tree of life



Son sempre stata affascinata dagli alberi della vita e, qualche giorno fa, ho cominciato a realizzarne di diverse tipologie attribuendo a ciascuno di esso, strani significati da me inventati.
Solo oggi, mentre scrivavo questa pagina del mio blog, ho fatto una ricerca approfondita per capire nella realtà cosa rappresentassero questi in apparenza semplici alberelli.

Ho trovato  centinaia di spiegazioni ma quella che più mi ha affascinato, nella sua semplicità, è questa che ho estratto da un sito di cui vi lascio il link

http://www.geagea.com/12indi/12_10.htm



L’albero, simbolo di vita in continua evoluzione, in ascensione verso il cielo, evoca con grande forza il simbolismo della verticalità ma anche il contatto saldo con la terra, tramite le radici.

Esso mette in comunicazione i tre livelli del cosmo: quello sotterraneo, per le radici che scavano le profondità in cui affondano; la superficie per il tronco e i cieli per la cima attirata dalla luce del sole.
L’albero come unione del mondo ctonio con quello celeste riunisce in sè tutti gli elementi: l’acqua circola con la linfa, la terra si integra al suo corpo attraverso le radici, l’aria nutre, il fuoco si sprigiona dal legno.
L’albero è questo simbolo dei rapporti che possono intercorrere tra cielo e terra, l’albero del mondo è allora sinonimo dell’asse del mondo, del sè cosmico.
L’albero è anche simbolo dell’unione tra il continuo ed il discontinuo. Il tronco è l’unità da cui rami, ramoscelli e foglie divengono continuamente.
L’albero è insieme fallo e matrice, maschile e femminile e loro unione.











lunedì 24 settembre 2012

Delfino lunare

Questa collana è stata realizzata su richiesta di una mia amica di Facebook. Aveva bisogno di un ciondolo con delfino da regalare ad una sua amica. Ho pensato di realizzarlo come lo vedete in foto con l'aggiunta di pietre di luna e turchese in diversi tagli







sabato 1 settembre 2012

Ma chi lo ha detto che il turchese è una pietra solo estiva???

Nella mia mente ma, credo nel pensiero un pò della maggioranza, si attribuisce al turchese(sia colore che pietra) all'estate e al mare.
Questa collana, secondo me, è la dimostrazione che può benissimo essere usato anche in autunno ed inverno.





venerdì 31 agosto 2012

Indistruttibile acciao

Il metallo utilizzato per questa collana(ciondolo e chiusure della collana) sono interamente realizzate in acciaio inox. Inutile dirvi che mi son riempita le mani di tagli ma, visto il risultato, credo ne sia valsa la pena. 

Il ciondolo è arricchito da perle di onice e corallo mentre la collana è in cuoio nero.





Caos




Cadono le foglie

Quando ero in ferie, ho comprato del rame smaltato in diverse gradazioni di arancio/rosso. Visto che ormai l'estate è finita ho pensato di realizzare questa collana(che mi piace da morire) con i romantici e caldi colori dell'autunno. Ho impreziosito la foglia realizzata a mano in crochet con un mix di pietre dure e cristalli mentre la collana, regolabile in lunghezza, è in corniola e catena color marrone.
Presto seguiranno anche orecchini, anello e bracciale.







giovedì 30 agosto 2012

L'estate stà finendo

Durante le mie vacanze, mi ero ripromessa di non toccate pinze e pietre. Non mi son portata nulla dietro o quasi...
Non riuscendo a stare con le mani in mano, ho fatto un pò di scheletrini(un pò di basi) a cui una volta tornata a casa avrei applicato delle pietre.
Ieri sera ne ho completato uno e questo è il risultato.
La scelta dei colori non è casuale. Poiché questo inverno si porteranno le varie tonalità di rosso e marrone ... ho osato :)

Sembra sia diventata una fissazione ma anche quà ho impreziosito lo scheletro in rame con perle di fiume, mix di pietre dure e corallo.




Stò quasi pensando di farne anche versione uomo. Che dite? Proviamo?