Cerca nel blog

Si è verificato un errore nel gadget

domenica 14 ottobre 2012

Tree of life



Son sempre stata affascinata dagli alberi della vita e, qualche giorno fa, ho cominciato a realizzarne di diverse tipologie attribuendo a ciascuno di esso, strani significati da me inventati.
Solo oggi, mentre scrivavo questa pagina del mio blog, ho fatto una ricerca approfondita per capire nella realtà cosa rappresentassero questi in apparenza semplici alberelli.

Ho trovato  centinaia di spiegazioni ma quella che più mi ha affascinato, nella sua semplicità, è questa che ho estratto da un sito di cui vi lascio il link

http://www.geagea.com/12indi/12_10.htm



L’albero, simbolo di vita in continua evoluzione, in ascensione verso il cielo, evoca con grande forza il simbolismo della verticalità ma anche il contatto saldo con la terra, tramite le radici.

Esso mette in comunicazione i tre livelli del cosmo: quello sotterraneo, per le radici che scavano le profondità in cui affondano; la superficie per il tronco e i cieli per la cima attirata dalla luce del sole.
L’albero come unione del mondo ctonio con quello celeste riunisce in sè tutti gli elementi: l’acqua circola con la linfa, la terra si integra al suo corpo attraverso le radici, l’aria nutre, il fuoco si sprigiona dal legno.
L’albero è questo simbolo dei rapporti che possono intercorrere tra cielo e terra, l’albero del mondo è allora sinonimo dell’asse del mondo, del sè cosmico.
L’albero è anche simbolo dell’unione tra il continuo ed il discontinuo. Il tronco è l’unità da cui rami, ramoscelli e foglie divengono continuamente.
L’albero è insieme fallo e matrice, maschile e femminile e loro unione.